Corpo

Esfoliare, come ottenere una pelle morbida

Avere una pelle morbida e bella è il sogno di tutti. Tuttavia, i prodotti commerciali per la cura della pelle possono contenere ingredienti dannosi che possono causare danni a lungo termine alla pelle. Ecco perché sempre più persone si rivolgono a opzioni naturali per prendersi cura della propria pelle. L’esfoliazione è un passo importante per mantenere la pelle morbida e liscia e ci sono molti esfolianti naturali che puoi preparare facilmente a casa. In questo articolo ti presentiamo alcuni dei migliori esfolianti naturali per una pelle bella e morbida, senza doverti preoccupare degli effetti collaterali dannosi dei prodotti commerciali per la cura della pelle.

Perché usare un esfoliante?

  • L’esfoliazione rimuove le cellule morte: l’esfoliazione elimina le cellule morte che possono ostruire i pori e rendere la pelle opaca e ruvida. Eliminando queste cellule, la pelle risulta più liscia e morbida, migliorando anche l’assorbimento dei prodotti per la cura della pelle.
  • L’esfoliazione stimola la circolazione sanguigna: l’esfoliazione stimola la circolazione sanguigna della pelle e può aiutare a stimolare la produzione di collagene ed elastina, due proteine importanti per mantenere la pelle soda ed elastica.
  • L’esfoliazione può ridurre la comparsa di imperfezioni: L’esfoliazione può aiutare a ridurre la comparsa di imperfezioni come macchie brune, cicatrici da acne e rughe, stimolando la produzione di nuove cellule cutanee.

Come scegliere l’esfoliante giusto?

Esistono diversi tipi di esfolianti in commercio, ognuno con i propri vantaggi e svantaggi.

  1. Gli esfolianti meccanici contengono particelle abrasive come i noccioli di frutta o le microsfere di plastica che aiutano a rimuovere le cellule morte della pelle.
  2. Gli esfolianti chimici, invece, contengono alfa-idrossiacidi (AHA) o beta-idrossiacidi (BHA) che agiscono per rimuovere le cellule morte sciogliendo i legami tra le cellule.

È importante scegliere un esfoliante adatto al tuo tipo di pelle. La pelle sensibile può essere irritata dagli esfolianti meccanici, mentre la pelle grassa può trarre beneficio dall’uso di un esfoliante chimico per controllare la produzione di olio.

È anche importante non esfoliare troppo spesso, perché questo può danneggiare la pelle e renderla più sensibile. In genere gli esperti consigliano di esfoliare la pelle una o due volte alla settimana per mantenerla morbida e liscia.

Ricette di scrub fatti in casa

  • Scrub allo zucchero e olio d’oliva: mescola un cucchiaio di zucchero semolato con un cucchiaio di olio d’oliva. Applica sulla pelle umida con delicati movimenti circolari, poi risciacqua con acqua tiepida.
  • Scrub al sale e olio di cocco: mescola un cucchiaio di sale marino con un cucchiaio di olio di cocco fuso. Applica sulla pelle con delicati movimenti circolari, poi risciacqua con acqua tiepida.
  • Scrub con fondi di caffè e olio di jojoba: mescola un cucchiaio di fondi di caffè con un cucchiaio di olio di jojoba. Applica sulla pelle con delicati movimenti circolari, poi risciacqua con acqua tiepida.
  • Scrub all’avena e miele: mescola un cucchiaio di avena arrotolata con un cucchiaio di miele. Applica sulla pelle con delicati movimenti circolari, poi risciacqua con acqua tiepida.
  • Scrub alla papaya e zucchero: schiaccia una fetta di papaya matura e mescolala con un cucchiaio di zucchero semolato. Applica sulla pelle con delicati movimenti circolari, poi risciacqua con acqua tiepida.

Il nostro scrub speciale per pelli sensibili

Ingredienti:

  • 1/4 di tazza di farina d’avena
  • 2 cucchiai di miele grezzo
  • 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci

Istruzioni:

  • In una ciotola, mescola la farina d’avena, il miele grezzo e l’olio di mandorle dolci fino a ottenere una pasta densa.
  • Applica la pasta sul viso con delicati movimenti circolari per circa un minuto.
  • Lascia la pasta sul viso per 5-10 minuti per permettere agli ingredienti di agire.
  • Sciacqua il viso con acqua tiepida e asciugalo con un asciugamano morbido.

Questo scrub delicato è perfetto per le pelli sensibili, poiché non contiene ingredienti irritanti. La farina d’avena è un esfoliante delicato che aiuta a rimuovere le cellule morte, mentre il miele grezzo e l’olio di mandorle dolci nutrono e idratano profondamente la pelle. Puoi usare questo scrub una volta alla settimana per mantenere la tua pelle morbida e luminosa.

Cosa usare per esfoliare il corpo?

I guanti di Kessa

I guanti Kessa sono guanti tradizionali utilizzati nei bagni turchi e marocchini per esfoliare a fondo la pelle. Questi guanti sono generalmente realizzati con un tessuto speciale chiamato pelo vegetale, che è una fibra naturale abrasiva. I guanti di Kessa vengono generalmente utilizzati con il sapone nero, un sapone morbido e pastoso a base di olio d’oliva e olive nere, per creare un trattamento di scrub per il corpo.

Quando usi i guanti Kessa, ti consigliamo di bagnarti e insaponarti con del sapone nero. Successivamente, strofina delicatamente la pelle con il guanto Kessa con movimenti circolari. L’attrito creato dalle fibre di crine aiuta a eliminare le cellule morte e a stimolare la circolazione sanguigna, lasciando la pelle morbida e liscia. È importante non strofinare troppo forte per evitare di irritare la pelle.

I guanti Kessa sono particolarmente indicati per la pelle ruvida o per rimuovere le tracce di abbronzatura, in quanto possono aiutare a rimuovere le cellule morte che possono far apparire la pelle opaca o irregolare. Tuttavia, è importante notare che i guanti Kessa non sono consigliati per le pelli sensibili o per le aree del corpo con problemi cutanei come eczema o psoriasi. In ogni caso, è importante idratare bene la pelle dopo un trattamento di gommage con i guanti Kessa per evitare secchezza e irritazione.

Spugna di luffa

La spugna di luffa è una spugna naturale utilizzata per esfoliare la pelle e stimolare la circolazione sanguigna durante lo scrub del corpo. Si ottiene dalla fibra vegetale della zucca di loofah, una pianta originaria dell’Africa e dell’Asia. Le spugne di luffa sono spesso utilizzate in combinazione con il gel doccia o il sapone per pulire ed esfoliare la pelle.

Quando usi la spugna di luffa, ti consigliamo di inumidirla con acqua calda per ammorbidirla. Successivamente, applica una piccola quantità di sapone o gel doccia sulla spugna e strofina delicatamente il corpo con un movimento circolare. La fibra di luffa aiuta a rimuovere le cellule morte e a migliorare la texture della pelle. È importante non strofinare troppo forte per evitare di irritare la pelle.

Le spugne di luffa sono adatte alle pelli da normali a grasse e possono aiutare a rimuovere le impurità e il sebo in eccesso. Tuttavia, non sono consigliati per le pelli sensibili o per le zone del corpo con problemi cutanei come eczema o psoriasi. È inoltre importante sciacquare bene la spugna di luffa dopo l’uso e lasciarla asciugare all’aria per evitare la proliferazione dei batteri.

In conclusione, uno scrub per il corpo è un passo di bellezza semplice ma essenziale per ottenere una pelle morbida, liscia e luminosa. Utilizzando ingredienti naturali come lo zucchero, il sale o il caffè, oppure optando per accessori come i guanti di kessa o le spugne di loofah, è facile concedersi un momento di relax mentre ci si prende cura della propria pelle. Ricorda di adattare lo scrub al tuo tipo di pelle e di non strofinare troppo forte per evitare irritazioni. Con un uso regolare, gli scrub per il corpo possono aiutare a migliorare la texture della pelle, a stimolare la circolazione sanguigna e a prevenire i peli incarniti. Allora perché non aggiungere uno scrub per il corpo alla tua routine di cura della pelle? La tua pelle ti ringrazierà!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun commento da mostrare.